Asciugatrice domestica: breve guida all’acquisto

Se sei in procinto di acquistare una nuova asciugatrice, questo articolo ti aiuterà a prendere in esame i fattori da valutare per orientarti meglio alla scelta.

Asciugatrice: alcune considerazioni prima dell’acquisto

L’asciugatrice è un elettrodomestico assai diffuso nelle nostre case.
Essa vi permette di avere bucato asciutto e pulito in qualsiasi condizione stagione, sia in estate che in inverno.
L’asciugatrice vi toglierà inoltre l’ingombro del bucato steso: un autentico disagio per chi abita in una casa poco spaziosa.

Nel momento in cui siate intenzionati ad acquistare un’asciugatrice, è di fondamentale importanza prendere in considerazione il numero di componenti della vostra famiglia, lo spazio a disposizione in casa la tipologia di capi che solitamente indossate.
La combinazione di questi fattori influenza il numero di carichi che farete settimanalmente, così come la portata del modello di asciugatrice che sceglierete.

Le soluzioni da incasso

Quando lo spazio in bagno o in casa è molto sacrificato la soluzione ideale è quella di scegliere un elettrodomestico da incasso.
Le asciugatrici da incasso possono essere collocati sia in bagno che in cucina, se gli attacchi e gli impianti lo consentono.
Accanto alla lavatrice, l’asciugatrice da incasso è un mobile discreto e invisibile. che svolge il suo compito senza interferire con l’armonia dell’arredo.
Potrai inoltre trovare asciugatrici da incasso dotati di diversi sistemi di asciugatura: i più diffusi sono quelli a condensa e a pompa di calore.

Asciugatrici a pompa di calore

Diversamente dalle asciugatrici tradizionali, quelle che sfruttano la tecnica a pompa di calore non riscaldano l’aria per ottenere l’effetto desiderato.
La pompa di calore è invece un componente innovativo che, a differenza della tradizionale asciugatrice, che sfrutta resistenze elettriche ad elevato consumo energetico, riutilizza l’aria di scarico calda. Si tratta di un significativo riciclo in termini di energia!

La capacità dell’asciugatrice: un aspetto da non sottovalutare

Se ricorrete all’asciugatrice poche volte (circa un paio a settimana), vi consigliamo di scegliere un modello piccolo, con un tonnellaggio pari a massimo 6 chili, l’ideale per piccoli carichi. E’ il caso di coppie o famiglie con tre componenti al massimo.

A prescindere dal modello che sceglierete, il consiglio generale è quello di abbondare nella capienza del cestello.
Con un po’ di spazio in più i capi asciugheranno senz’altro in meno tempo, con maggior risparmio anche in termini di consumi.

Se siete una famiglia numerosa ed utilizzate questo apparecchio oltre le 6 volte, una capacità di 7/8 kg è l’ideale. Va bene anche per i capi più voluminosi, come piumini, coperte e lenzuola matrimoniali.