Scarpe per arti marziali –

Nel momento in cui dobbiamo praticare le arti marziali dobbiamo anche renderci conto che possiamo avere bisogno di alcuni particolari strumenti e elementi necessari per lo svolgimento delle attività, come nel caso delle scarpe. Usare delle scarpe per arti marziali può e deve essere cruciale ma tanti si domandano: ho davvero bisogno di usarle? Ci sono molti motivi per indossare scarpe per arti marziali quando si imparano le tecniche di autodifesa. Ecco alcuni:

Il punto è che una scarpa a piedi nudi, o “scarpe spesse”, non vi fornirà la protezione di cui avete bisogno. Ci sono diverse ragioni per cui non potete indossare scarpe da tennis standard per le arti marziali: il vostro allenamento di arti marziali vi richiederà di fare un po’ di arrampicata e di equilibrio, e avere una scarpa sottile con la suola a piedi nudi limiterà notevolmente la vostra manovrabilità.

Maggiori informazioni qui di seguito.

Nella maggior parte delle classi di arti marziali, vi state muovendo molto del vostro corpo, quindi è importante che abbiate un buon equilibrio. E, la maggior parte degli istruttori non vi permetterà di allenarvi a piedi nudi perché non potete ottenere la stabilità e il controllo di cui avete bisogno. Inoltre, nei veri combattimenti di strada, un combattente a piedi nudi può facilmente rompere un’anca, un polso o una gamba.

Perché non ci si dovrebbe allenare in un paio di scarpe a piedi nudi? Facciamo chiari esempi pratici dal momento che come sempre è dimostrato nel campo delle varie attività di natura sportiva e di discipline varie possiamo capire meglio se ci affidiamo alle cose concrete.

Un altro motivo per non allenarsi in un paio di scarpe da arti marziali a piedi nudi è se si ha intenzione di fare arti marziali ad alto impatto. In queste classi, i piedi saranno soggetti a molti impatti, soprattutto sui calci e sui pugni. Un buon paio di scarpe da arti marziali assorbiranno parte dell’impatto. Tuttavia, più spessa e pesante è la scarpa, meglio è, perché una suola più pesante può evitare che il piede si rompa. Infine, in generale, una scarpa più pesante è meglio per assorbire gli urti e il movimento rispetto a una suola più leggera.